fbpx

I tumori maligni della cute e dei tessuti molli sottocutanei, non-melanomi

Giugno 13, 2022
I-tumori-maligni-della-cute-e-dei-tessuti-molli-sottocutanei-non-melanomi-.jpg

Tumori maligni della cute: come diagnosticarli e quali sono i tessuti molli? I vari tumori maligni sottocutanei, come curarli e prevenire la loro insorgenza?

I tessuti molli sottocutanei: caratteristiche

L’ipoderma o tela sottocutanea è quello strato che si trova sotto la pelle, sotto il derma, è la parte più interna che sta a contatto con muscoli ed organi sottostanti.

Questa zona è costituita da cellule piene di liquidi, trigliceridi, ed una rete di vasi arteriosi e venosi.

Il sottocute ha uno spessore che può variare, è un isolante e riserva di lipidi, favorisce la mobilità della pelle.

Con i tessuti molli si intendono le zone del corpo che si trovano più in superficie rispetto al sistema muscolare ed agli organi.

I tessuti molli riguardano il derma, l’epidermide, ed appunto l’ipoderma (gli strati cdi cui la cute è composta).

L’epidermide è formata da vari tipi di cellule:

  • i melanociti (produttori di melanina )
  • i cheratinociti (sono presenti nello strato più esterno della pelle, sono cellule squamose che si trasformano in tumore, il carcinoma spinocellulare)

I cheratinociti che si trovano nello strato più profondo sono cellule basali , da cui i tumori prenderanno il nome di carcinomi basocellulari , è considerato il più comune .

I tumori maligni della cute

Possono presentarsi sulla cute varie lesioni, dalle caratteristiche cliniche, patologiche ed evolutive.

Si presentano spesso con l’aspetto di piccoli noduli, ma possono variare in forma e dimensioni.

Alcune di queste possibili lesioni sia della cute che delle mucose sono precancerose e possono diventare maligne.

Una lesione precancerosa è un insieme di alterazioni che aumentano la probabilità di trasformazione di un tessuto da normale a maligno /lesione neoplastica.

I carcinomi della cute sono un gruppo di neoplasie che si presentano maggiormente nell’estremità cefalica, tra questi si escludono però i melanomi, sarcomi e linfomi.

I tumori cutanei non melanoma fanno riferimento a carcinomi spinocellulari (a cellule squamose) e basocellulari (o basaliomi).

Tra gli svariati tumori maligni dei tessuti molli sottocutanei vi sono:

  • Carcinoma a cellule di Merkel;
  • Malattia di Bowen (carcinoma spinocellulare intraepiteliale);
  • Malattia di Paget;
  • Fibroxantomi atipici (assimilabili a sarcoma a basso grado di malignità);
  • Tumore degli annessi;
  • Sarcoma di Kaposi;
  • Linfoma cutaneo

I tumori cutanei non melanomatosi sono molto diffusi.

 

Leggi l’articolo completo su dossiersalute.com

Contatti

Dr. Egidio Riggio P. Iva 04670810961 Privacy Policy

✆ lun-ven (9-19)CHIAMA ORA
+ +

Proseguendo su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie più info

Questo sito utilizza cookie per fornire la migliore esperienza possibile: continuando a navigare senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" ne permetti l'utilizzo. Grazie!

Chiudi