How do we do it?

LIFTING BRACCIA

Rassodare l’interno braccia agendo sulla perdita di elasticità ed eliminando pelle e grasso pendenti





Lifting braccia

Per tonificare e rimodellare le braccia


La regione interna delle braccia è un’area del corpo soggetta a una naturale perdita di elasticità, legata all’inevitabile scorrere del tempo. Questa regione è inoltre contraddistinta dalla comparsa di accumuli di grasso in eccesso, soprattutto nei casi di obesità patologica. Sugli inestetismi degli arti superiori, si può intervenire con il lifting delle braccia o brachioplastica, una tecnica che permette di rimuovere le adiposità e il grasso localizzati e di rimodellare dimensioni e forma delle braccia.

Per chi è indicato il lifting delle braccia

La brachioplastica è indicata per persone che, in seguito a una perdita di peso importante, presentano un eccesso di tessuto adiposo a livello degli arti superiori. Il lifting delle braccia è inoltre indicato per chi evidenzia obesità localizzata o una flaccidità cutanea, dovuta a un invecchiamento precoce. Anche alcune donne dai 40 in su e più o meno magre presentano una flaccidità della pelle laterale e posteriore delle braccia accentuata da una ipotrofia del muscolo bicipite.

Come si svolge l’intervento

L’intervento viene generalmente eseguito in anestesia loco-regionale con sedazione e ha una durata di una-due ore. Ha come obiettivo la riduzione dei tessuti molli flaccidi: eliminazione delle pelle in eccesso e riduzione del tessuto adiposo ipertrofico (sia con asportazione diretta o con liposuzione).

La brachioplastica prevede un’incisione cutanea nella piega bicipitale dell’interno del braccio  e ascellare. Prima e dopo l’incisione si effettua una liposuzione di riduzione che mira a produrre un migliore rimodellamento della circonferenza del braccio. La pelle in eccesso viene rimossa.  Si passa poi alla sutura. Alla fine dell’intervento, sulle braccia vengono solitamente applicate delle bende elastiche.

In aggiunta a questo usuale lifting  esiste un minilifting delle braccia dove l’incisione cutanea e quindi la cicatrice che resta, è molto meno visibile. Nei casi minori solamente una incisione trasversale sulla piega ascellare oppure con una piccola estensione a T lungo l’interno del braccio, che non oltrepassa la linea della manica di una maglia

Decorso post-operatorio

Dopo l’intervento di brachioplastica il paziente deve rimanere a riposo per due giorni, con le braccia leggermente sollevate. Dal terzo giorno in poi, può riprendere la sua vita abituale, evitando però attività faticose ed esposizione al sole. In seguito all’intervento, possono comparire ecchimosi e gonfiore, destinati a svanire in una-due settimane.

Lifting braccia: i risultati  

I risultati che si ottengono con il lifting delle braccia sono solitamente buoni. Dopo l’intervento, si riscontrano un evidente rimodellamento della forma e delle dimensioni dell’interno braccia e un visibile miglioramento del turgore cutaneo. Pur dimostrandosi duraturi, gli effetti non possono però essere definiti totalmente permanenti, poiché la regione risulta comunque soggetta ai normali processi di invecchiamento nonché allo stile di vita del paziente.

Interventi associabili al lifting braccia

L’intervento di brachioplastica può essere eseguito da solo o in associazione ad altre tecniche chirurgiche finalizzate a correggere ulteriori inestetismi. Tra gli interventi associabili ci sono, per esempio, il lifting delle cosce o l’addominoplastica.

Le informazioni sulle eventuali controindicazioni e complicanze di ogni intervento chirurgico saranno fornite durante la prima visita, in seguito all’esame del caso specifico.

Contatti

Dr. Egidio Riggio Partita Iva 04670810961

✆ lun-ven (9-19)CHIAMA ORA
+ +

Proseguendo su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie più info

Questo sito utilizza cookie per fornire la migliore esperienza possibile: continuando a navigare senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" ne permetti l'utilizzo. Grazie!

Chiudi