How do we do it?

LIFTING COSCE

Eliminare la pelle cadente e il grasso in eccesso nell’interno cosce





Lifting cosce

Per rassodare l’interno coscia


Scorrere del tempo, variazioni di peso, mancanza di esercizio fisico, ma non solo. Sono diverse le cause che possono provocare una perdita della tonicità della fascia interna delle cosce. Su questa regione del corpo, si può intervenire con il lifting delle cosce, un intervento che permette di eliminare la pelle cadente e il grasso in eccesso, risultando in una maggiore tonicità dell’intera coscia.

Per chi è indicato il lifting cosce

Il lifting delle cosce è particolarmente indicato per i pazienti che hanno perso molto peso o anche come conseguenza di un moderato dimagrimento in donne con età maggiore di 40 anni, che presentano un interno coscia flaccido e con pelle cadente. L’intervento è adatto anche a chi, con l’avanzare dell’età, osserva un cedimento cutaneo evidente nell’area dell’interno coscia. Il lifting delle cosce non può essere praticato su pazienti in stato di gravidanza e che presentano patologie croniche come insufficienza cardiaca, insufficienza renale o diabete.

Come si svolge l’intervento

L’intervento di lifting delle cosce si effettua in anestesia generale o in anestesia spinale. A seconda delle caratteristiche specifiche della paziente, l’intervento può essere svolto con due tecniche distinte.
La tecnica classica prevede un’incisione inguinale e dell’interno cosce fino alla piega glutea interna, seguita dallo scollamento e dalla rimozione dei tessuti molli, cadenti e ridondanti. Si procede poi con una lipoaspirazione con cannula delle parti non scollate per scolpirle omogeneamente. Segue la sutura nella piega inguinale, in aree scarsamente visibili. L’intervento dura 2 ore e mezza fino a 5 ore.
La seconda tecnica, mini invasiva, innovativa, prevede incisioni verticali, nascoste ai lati del pube, che vengono estese all’interno cosce. Manca l’estensione standard, anteriore, nella piega dell’inguine. Successivamente, si procede con lo scollamento e la rimozione dei tessuti molli e in eccesso, seguiti da ancoraggi interni mediante fili di sospensione permanente. Segue una lipoaspirazione, che consente una scultura omogenea dal gluteo al ginocchio. L’intervento si conclude con una sutura nascosta, in aree poco visibili. E’ maggiormente indicata nelle donne, con difetti medi o piccoli. L’intervento dura 2.3 ore.
Nei casi di media-grande entità è posizionato un drenaggio in aspirazione.
L’associazione di un lifting cosce ad una liposuzione, nello stesso momento oppure in una seconda fase, consente di ottimizzare il risultato ottenibile con una sola delle due procedure chirurgiche.

Decorso post-operatorio

Dopo l’intervento di lifting delle cosce, è necessaria almeno una giornata di degenza, variabile a seconda del caso specifico. Segue un periodo di riposo in casa di circa sette-dieci giorni. L’attività sportiva intensa può riprendere indicativamente dopo un mese e mezzo.

Lifting cosce: i risultati

I risultati del lifting cosce sono generalmente buoni, con un visibile rassodamento e un risollevamento cutaneo altrettanto evidente. La pelle della coscia appare tonificata e l’immagine delle gambe risulta nel complesso ringiovanita. Uno stile di vita sano, un’alimentazione equilibrata e un esercizio fisico costante rappresentano un importante contributo nella fase di mantenimento dei risultati raggiunti.

Le informazioni sulle eventuali controindicazioni e complicanze di ogni intervento chirurgico saranno fornite durante la prima visita, in seguito all’esame del caso specifico.

Contatti

Dr. Egidio Riggio Partita Iva 04670810961

✆ lun-ven (9-19)CHIAMA ORA
+ +

Proseguendo su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie più info

Questo sito utilizza cookie per fornire la migliore esperienza possibile: continuando a navigare senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" ne permetti l'utilizzo. Grazie!

Chiudi