Che cos’è lo Zenith System?

ZENITH SYSTEM

Il nuovo approccio all’intervento di mastoplastica additiva, fondato su una nuova e più naturale filosofia che vuole che sia la protesi ad adattarsi al seno della paziente e non il contrario





Cos’è

Sino ad oggi la mastoplastica additiva è stata concepita da moltissimi chirurghi, ma non solo, e da tante donne come un mero aumento di volume, di taglia, del proprio seno. Al massimo, da un punto di vista puramente estetico, si stava attenti alla parte del seno più in vista, quella del decolté. Dopo quasi venti anni di esperienza nel campo della chirurgia del seno, ricostruttiva ed estetica, e dopo aver visitato tantissime donne con protesi al seno, rimaste a lungo scontente dopo la loro prima mastoplastica operate anche da chirurghi bravi, mi sono reso conto che le attenzioni e gli approcci impiegati presentavano comunque dei limiti. Ho quindi cercato e trovato un metodo alternativo, un approccio estetico tecnico geometrico e chirurgico “speciale”, che potesse meglio avvicinarmi al concetto di creare un seno naturalmente bello, sotto tutti i punti vista e non solo quello del decolté, che perduri tale col passare del tempo.

“Customizzare” un seno per ogni donna ovvero riprodurne uno nuovo. partendo da alcuni presupposti anatomici individuali e rispettando alcuni elementi sia anatomici che estetici, passando per una scelta personalizzata della protesi di forma e volume più adatta alla donna, al fine di giungere ad un seno “speciale” e “personale”, il più naturale per ogni singola donna. Rispettando l’anatomia e alcuni rapporti geometrici (quale la distanza zenith) si può raggiungere un risultato armonioso che si mantenga così per lungo tempo, anzi perfino migliori col trascorrere degli anni. Un po’ come il vino buono, che invecchiando si affina migliorando le caratteristiche qualitative. Al contrario di quanto generalmente visto, ovvero di un decadimento del risultato o peggio dell’aumento di complicazioni locali, viepiù maggiore più anni son trascorsi. Di protesi e mammelle che cedono troppo verso il basso, in modo improponibile soprattutto se le protesi non son piccole. Di gravidanze che fanno perdere completamente la naturalezza del risultato iniziale.

Differentemente da quanto osservo su tante donne operate al seno, vedo con piacere mie pazienti che dopo 10 anni o dopo una-due gravidanze hanno un seno ancora più naturale, con un costante alto indice di gradimento da parte loro, di quasi il 100%, salvo casi particolari. Perfino laddove avevamo selezionato insieme protesi molto grandi, fra i 400 e 600 grammi di peso. Questo grazie alla definizione di questo approccio personale, nuovo, lo Zenith System, sviluppato attraverso la ricerca clinica e la verifica dei risultati a distanza.

– Extra-projected dual cohesive silicone gel anatomical implants: innovation for breast augmentation.

Egidio Riggio
In: Berhardt LV (ed), Advances in Medicine and Biology, vol. 8. New York: Nova Science Publishers, chapter pp273–295. Dec 2010.

-Misleading Malrotation of the Natrelle Style 510

Egidio Riggio
Plastic & Reconstructive Surgery. 127(4):1738-1740, April 2011.

– Breast Augmentation with Extra-projected and High-Cohesive Dual-Gel Prosthesis 510: A Prospective Study of 75 Consecutive Cases for a New Method (the Zenith System).

Egidio Riggio
Aesthetic Plastic Surgery. 36(4):866-78. August 2012.

Contatti

Dr. Egidio Riggio Partita Iva 04670810961

✆ lun-ven (9-19)CHIAMA ORA
+ +

Proseguendo su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie più info

Questo sito utilizza cookie per fornire la migliore esperienza possibile: continuando a navigare senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" ne permetti l'utilizzo. Grazie!

Chiudi