fbpx

Body shaping con Macrolane (filler ialuronico per aumenti corpo e seno), Celution (mix staminali e grasso) per riempimenti seno e corpo

Settembre 30, 2009

Il Macrolane (filler ialuronico per aumenti corpo e seno) potrebbe rappresentare un valido ripiego piuttosto che un’alternativa al modellamento stabile e duraturo ottenibile solamente con interventi di liposcultura, lifting e protesi glutee, torsoplastica in generale. Differentemente, andrebbe adoperata con molta cautela sul seno, vista la delicata funzione anatomica e fisiologica, psicologica e sociale, della ghiandola mammaria come pure alla luce della scarsa documentazione scientifica a medio e lungo termine.

Celution (mix di cellule staminali, fattori di crescita e cellule adipose, prelevate dal grasso): interessantissima nuova metodica sviluppata da azienda Cytori di San Diego, utilizzata per studi clinici su donne già affette da tumore mammario, con risultati promettenti, ma cominciati solo dal 2006 su pochi casi. Non esistono studi a lungo termine. Non esiste alcuna garanzia che in donne sane non possa creare danni al tessuto ghiandolare o peggio stimolare la crescita di tumori al seno. Soprattutto quando usata per aumenti indiscriminati a scopi puramente estetici ed in giovani donne. L’esposizione a potenziali rischi di crescita cellulare dura per anni e non è possibile saperlo se non dopo almeno dieci anni. Attenzione quindi a pensar che la soluzione che viene presentata come più semplice, naturale ed innovativa da medici più interessati al proprio portafoglio che alla salute a lungo termine delle loro pazienti sia davvero priva di rischio. Al momento non è documentabile. Per questo la sperimentazione è stata svolta su donne con rischio oncologico già presente oppure su donne mastectomizzate, ovvero senza mammella. Pertanto, situazioni ben diverse e non omologabili a quelle che presentano donne sane e con mammelle integre.

Come pure, è fuorviante sovrapporre il reale grande beneficio rigenerante prodotto su tessuti malati come tessuti danneggiati dalla radioterapia o esiti cicatriziali dopo traumi e operazioni chirurgiche all’effetto di stimolo alla crescita di un tessuto ghiandolare sano, molto vascolarizzato, del seno di una donna giovane e sana. Magari non succederà nulla di grave, si spera, e davvero la scommessa sarà vincente ma nessuno può oggi saperlo! Aspetteremo gli studi epidemiologici sulla popolazione femminile che potranno tra 10-20 anni dimostrare se una maggiore incidenza di tumori mammari si è verificata o meno fra le donne sottoposte a Celution rispetto alla popolazione indenne da tale trattamento. Per le protesi di silicone, che erano e sono composte da materiale inerte, cosa ben diversa dal mix biologico di cui si parla tanto oggi, l’assenza di rischio oncologico è stata accertata da studi scientifici su migliaia di casi a distanza di almeno 10-20 anni. L’unica cosa certa e sicura, in questo momento, per il Celution applicato alle donne in cerca di un aumento evidente del proprio seno è data dall’ingrossamento considerevole del portafoglio del “chirurgo innovativo”.

Contatti

Dr. Egidio Riggio P. Iva 04670810961 Privacy Policy

✆ lun-ven (9-19)CHIAMA ORA
+ +